Stampanti in ufficio e sicurezza: consigli per proteggersi da rischi esterni

Stampanti In Ufficio E Sicurezza

Stampanti in ufficio e sicurezza: consigli per proteggersi da rischi esterni

Una delle maggiori difficoltà che si trova ad affrontare una qualsiasi impresa è quella di mettere in sicurezza i propri dispositivi connessi a Internet, in modo tale da evitare ogni possibile intromissione da parte di hacker o di cyber criminali a vario titolo.

In questo articolo, forniremo alcune dritte per proteggere le stampanti collegate alla rete aziendale da possibili minacce.

Sommario:

Stampanti in ufficio e sicurezza: consigli per proteggersi da rischi esterni

Consigli per proteggere le stampanti in rete

  1. Impostare una password funzionale per il Wi-Fi
  2. Scegliere una password “admin” articolata
  3. Aggiornare il firmware della stampante
  4. Usare un firewall
  5. Impostare un indirizzo IP interno
  6. Proteggere i processi di stampa
  7. Limitare le funzioni degli utenti a quelle esclusivamente necessarie per la loro operatività

Consigli per proteggere le stampanti in rete

Il tema delle stampanti in ufficio e della loro sicurezza è piuttosto importante. In gioco, infatti, c’è prima di ogni altra cosa la tutela di dati e di informazioni sensibili, la cui perdita o il cui furto possono nuocere gravemente all’azienda coinvolta.

Ecco alcuni semplici quanto efficaci misure da intraprendere per correre ai ripari in maniera proattiva.

1. Impostare una password funzionale per il Wi-Fi

Quando le stampanti professionali sono collegate a una rete non protetta risultano tra i dispositivi potenzialmente a rischio di attacchi o di accessi esterni. La misura da intraprendere in questo caso è la più semplice in assoluto: impostare una password per il Wi-Fi, possibilmente complessa.

2. Scegliere una password “admin” articolata

Restando in tema di password, per proteggere le stampanti connesse in rete è utile impostare una password complessa nell’interfaccia web per il controllo del dispositivo. L’ideale è farlo al momento della configurazione iniziale della stampante, così da rendere il collegamento al network più sicuro.

3. Aggiornare il firmware della stampante

L’aggiornamento regolare del firmware rappresenta una delle accortezze più importanti per tutelare le stampanti in ufficio e la loro sicurezza. Per evitare di dimenticarsi, è sufficiente impostare gli aggiornamenti automatici, verificando nel contempo di avere il massimo livello di protezione costantemente attivo.

4. Usare un firewall

Il firewall è tra le migliori soluzioni per proteggere i dispositivi connessi in rete da possibili attacchi esterni. Di fatto, si tratta di una sorta di scudo che consente di monitorare il traffico, stoppando quello che risulta potenzialmente dannoso.

5. Impostare un indirizzo IP interno

Diverse stampanti hanno come impostazione predefinita un indirizzo IP esterno. L’ideale per metterle in sicurezza consiste nell’impostare da subito un indirizzo IP interno. Come ulteriore misura c’è anche l’opportunità di limitare l’accesso alle reti locali (LAN) o alle sotto-reti. Così facendo, le stampanti non saranno raggiungibili da Internet.

6. Proteggere i processi di stampa

Le stampanti attualmente disponibili per le realtà professionali sono spesso dotate di innovativi sistemi di protezione che aiutano a salvaguardare i documenti inviati in stampa. Accanto a soluzioni di crittografia end-to-end del traffico di rete che garantiscono l’invio sicuro dei documenti da mandare in stampa alle varie macchine, esistono anche funzionalità quali il Pull Printing.

In concreto, con questa tecnologia, i documenti da stampare si posizionano in una coda virtuale sicura e vengono stampati solo nel momento in cui l’utente si autentica ed è a tutti gli effetti pronto per il ritiro degli stessi e in prossimità del dispositivo.

Grazie al Pull Printing si annulla il rischio di lasciare documenti abbandonati e alla possibile mercé di tutti, anche di eventuali malintenzionati.

7. Limitare le funzioni degli utenti a quelle esclusivamente necessarie per la loro operatività

Non tutti gli utenti aziendali devono per forza di cose avere accesso alle varie funzionalità delle stampanti in uso. Le difese contro possibili attacchi esterni possono essere ulteriormente accresciute, disabilitando tanto i servizi quanto le porte mai utilizzate da specifiche fasce di utenti.

Adottando questa serie di accorgimenti, le stampanti in ufficio e la loro sicurezza ne gioveranno nel complesso, mettendo l’impresa maggiormente al riparo da possibili tentativi di frodi, di attacchi informatici o di furti di dati.

Per qualsiasi necessità riguardanti le stampanti professionali, ricordiamo che è possibile rivolgersi agli specialisti di AARON Tech, mettendosi in contatto con la nostra realtà.

CONTATTI

CONNETTIAMOCI
COMUNICHIAMO

Per qualsiasi comunicazione o richiesta di informazioni puoi compilare il form qui a fianco.
Puoi anche contattarci telefonicamente.
Il nostro numero è 02 45498050.
Oppure scrivici all'indirizzo: servizioclienti@aaronweb.it
Sede legale:
Via Muzio Attendolo n.5, 20141 Milano
Laboratorio e Magazzino:
Via A. De Gasperi 1 – 20020 Lainate

Ho letto la Privacy Policy e acconsento al trattamento dei dati personali.